Hai gli occhi azzurri? Potresti condividere lo stesso (unico) antenato sulla Terra

Un gruppo di scienziati hanno scoperto che molto tempo fa tutte le persone avevano gli occhi di color marrone, finché una specifica mutazione genetica non li ha fatti cambiare. Per questo motivo, ogni persona con gli occhi azzurri sulla Terra può far risalire i propri antenati a un singolo individuo che visse tra 6.000 e 10.000 anni fa.

In particolare, la mutazione deriva da un gene chiamato HERC2. Gli scienziati affermano che tale gene disattiva l’OCA2, un altro gene che regola la quantità di pigmento marrone che si sviluppa negli occhi. Ogni persona che ha gli occhi azzurri possiede la stessa mutazione presente nel proprio corpo.

Mentre c’è una variazione piuttosto grande nelle sfumature dell’iride tra il verde e il marrone, gli occhi azzurri hanno una piccola variazione nella quantità di melanina presente. Ed è questo fatto che ha portato il professor Eiberg, dell’Università di Copenaghen, a suggerire che gli individui con gli occhi azzurri sono tutti legati allo stesso antenato. «Hanno ereditato lo stesso interruttore esattamente nello stesso punto del loro Dna», ha detto.