Quali occhiali da sole ci proteggono meglio durante l’estate?

L’arrivo della bella stagione e dell’estate è sempre un momento di gioia, in cui dopo le fatiche lavorative ci si inizia a godere le meritate vacanze. Alcuni preferiscono la montagna, altri giri in città storiche e molti il mare. Qualunque sia la località è importante sapere che con la bella stagione i raggi del sole ci colpiscono con particolare intensità.
È un piacere ritrovare il bel tempo dopo i mesi invernali, ma quando passiamo diverse ore al sole dobbiamo sempre ricordarci di prendere le giuste precauzioni per proteggere i nostri occhi e la pelle che li circonda. 

I raggi ultravioletti (UV), infatti, possono danneggiare la nostra vista e concorrere allo sviluppo di tumore cutaneo nella zona circostante l’occhio. La continua esposizione ai raggi ultravioletti può portare nel corso degli anni diversi problemi
Ad esempio, il melanoma cutaneo, che può insorgere su una pelle non adeguatamente protetta, fino ad altri danni dei tessuti oculari come la cataratta e la degenerazione maculare, o di ustioni della cornea e della congiuntiva, che come effetti creano quella fastidiosa sensazione da sabbia negli occhi.

La soluzione è però alquanto semplice, bastano degli occhiali da sole da indossare nelle ore centrali della giornata, quando la luce solare è più intensa. E’ importante però, acquisire occhiali certificati e di alta qualità affinché possano essere efficaci. Servono lenti che possano bloccare al 100% i raggi UV. Evitate perciò di prenderli in negozi o baracchini non certificati; in questo caso è bene rivolgersi ad un ottico poiché vendono solamente occhiali da sole con lenti di qualità, certificate dalle Comunità Europea (CE), ed è importante anche controllare che le lenti abbiano il filtro anti luce blu.

Per quanto riguarda il discorso delle lenti, non è necessario che essa sia scura: ci sono colori che sono più idonei a seconda delle diverse patologie ottiche di cui si soffre: ad esempio, quelle marroni sono le più adatte per chi soffre di miopia, mentre quelle verdi sono indicate per chi è interessato da ipermetropia.
Le lenti con filtri polarizzanti, invece, aiutano a diminuire il riflesso delle superfici lisce e riflettenti, come i pavimenti o l’acqua. Sono quindi le più indicate da usare sia in piscina e al mare, sia quando si è alla guida di un veicolo.
Quelle a specchio sono consigliate per gli sport invernali e in generale per la montagna. Evitate lenti azzurre, gialle e rosa. Infine meglio prediligere lenti ampie.