Descrizione

Il Dott. Stefano Benedetti nato a Lucca il 6.10.49 si è laureato in MEDICINA E CHIRURGIA presso l’Università di Pisa il 22.10.75.
Nel 1976 ha portato a termine il Tirocinio Pratico Ospedaliero in Chirurgia Generale presso la Clinica Chirurgica Generale degli Ospedali Riuniti di Pisa ed ha sostenuto e superato gli esami di profitto della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale, presso la stessa Università, relativi al I° anno di corso.

Sempre nel 1976 si è trasferito al II° anno della scuola di Specialità di Oftalmologia dell’Università di Pisa presso la Clinica Oculistica dove ha frequentato il 2° e 3° anno di corso ed eseguito il Tirocinio Pratico Ospedaliero.

Nel 1978 è stato assunto in qualità di Assistente Ospedaliero presso la CLINICA OCULISTICA dell’Università di Ancona.
Nel 1979 si è specializzato in Oftalmologia presso l’Università degli Studi di Ancona.
Dal 1980 al 1985 ha svolto l’incarico di insegnamento di “Tecnica Chirurgica I” presso la Scuola di Specializzazione di Oculistica della stessa Università.
Dal 1985 al 1986 ha diretto il corso integrativo di “Chirurgia Vitreo Retinica”.
Nel 1986 ha lasciato la Clinica Oculistica dell’Università di Ancona ed ha fondato un Gruppo Professionale Privato.
E’ membro internazionale di numerose società oftalmologiche, l’autore di numerose pubblicazioni.
L’attività chirurgica principale viene da lui esercitata presso la Clinica Privata “VILLA IGEA” di Ancona ormai da 18 anni.
Si è dedicato prevalentemente alla microchirurgia introducendo nelle Marche e tra i primi in Italia gli interventi di Vitrectomia e le nuove tecniche per il distacco di retina negli anni dal 1978 al 1985.
Dal 1981 è stato tra i primi che adottarono le nuove metodiche per la chirurgia della cataratta e impianto di lenti intraoculari.
Nel 1988 ha iniziato gli interventi di microchirurgia per la miopia ed astigmatismo, dapprima con la metodica della cheratotomia radiale (tecnica Russa), successivamente dal 1991 con il Laser ad Excimeri, nel 1993 con l’impianto di lenti intraoculari in pazienti fachici.
Dapprima con lenti in camera posteriore (ICL), successivamente con lenti a sospensione iridea (ARTISAN) che introdusse per primo in Italia nel 1999 e che contribuì a sviluppare con l’organizzazione di numerosi corsi teorico pratici. Parte di queste esperienze sono riportate nella pubblicazione sulla rivista Journal of Refractive Surgery 2005 relativamente allo stato dell’endotelio nel periodo post operatorio.
Dal 2001 si è interessato di microscopia confocale, come testimoniato dalle presentazioni in numerosi congressi.
Gli studi di microscopia confocale sono stati prevalentemente focalizzati ai fattori di rischio in pazienti da sottoporre ad interventi di chirurgia rifrattiva.
Nel 2008 il tema di sviluppo clinico maggiore è incentrato sul Glaucoma, nella Clinica di Villa Pini di Civitanova è stata introdotta la tecnica chirurgica della CANALOPLASTICA.
Nel 2008 sta inoltre preparando notevoli sviluppi circa la chirurgia rifrattiva, chirurgia del cheratocono, e soprattutto chirurgia rifrattiva della cataratta.
30/04/2013 1° meetinig italiano canaloplastica "canaloplastica oggi"

Seguimi
Luogo

Via Vasari 20, 60125 Ancona Ancona, Italy

Regione
Invia una mail

    mood_bad
  • Nessun commento
  • Aggiungi Recensione