L’alimentazione alla base di occhi sani e buona vista?

La vista è tra i cinque sensi quello di cui più difficilmente si può fare a meno: in questo complesso sistema, l’occhio è il principale organo, uno strumento delicato che richiede controlli regolari dal medico oculista (oftalmologo) per valutare il suo buon funzionamento e lo stato di salute. E’ fondamentale per mantenere gli occhi in salute seguire una corretta alimentazione; infatti le cattive abitudini possono compromettere la nostra vista nell’immediato o nel futuro. Molti problemi agli occhi possono infatti avere origine da carenze nutrizionali, specialmente di vitamine o sali minerali e, conseguentemente, possono essere prevenuti grazie a una dieta varia e ricca di elementi nutrizionali preziosi per la vista.

L’alimentazione necessaria per mantenere sani i nostri occhi e migliorare la nostra vista è una dieta ricca di vegetali (frutta e verdura) e di pesce, con la frequenza giornaliera e settimanale consigliata dalle linee guida della equilibrata alimentazione in particolare per vitamine e minerali. Questi alimenti sono raccomandati anche per prevenire altre patologie, come le malattie metaboliche e quelle cardiovascolari, ma svolgono un ruolo fondamentale anche per il benessere dei nostri occhi: migliorano l’acutezza visiva, aiutano in caso di affaticamento degli occhi e di secchezza oculare, riducono il rischio di glaucoma e di sviluppare cataratta (una delle più frequenti patologie oculari), arrivando ad agire anche nella protezione della retina dal danno ossidativo e della degenerazione maculare.

Perciò non devono mai mancare alimenti che abbiano le seguenti proprietà: Vitamina E, Luteina e zeaxantina, Vitamina C, Vitamina A, Vitamina B2, Omega 3, Antociani.

Inoltre per aiutare la vista è consigliabile evitare la sedentarietà, usare mascara e make up, proteggersi dai raggi UV. Inoltre, meglio evitare di bere alcolici, non usare troppo le lenti a contatto e ridurre consumo di sigarette.